Martedì, 04 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scuola, crescono le incognite: a Messina manca il 40% di aule
IL CASO

Scuola, crescono le incognite: a Messina manca il 40% di aule

Suona l'allerta per le scuole del territorio. Le norme che saranno presto introdotte sul distanziamento in classe, all'atto pratico, possono mettere alle corde il sistema scolastico messinese di ogni ordine e grado.

A leggere le versioni non ancora ufficiali delle linee guida, sembra certa la distanza di un metro fra un alunno ed un altro e questo annullerà i compagni di banco ma soprattutto ridurrà il numero massimo di ragazzi che potranno stare in un'aula.

Secondo i dati dell'Anagrafe dell'edilizia scolastica ci sono poi circa 3 mila edifici scolastici dismessi che possono essere recuperati. Si potranno usare anche spazi esterni: musei, archivi storici, nei teatri, nei parchi. Ma alla fine dei conti, le aule serviranno. «Secondo una prima stima dei nostri uffici - ha detto il sindaco Cateno De Luca a margine della conferenza stampa sul Masterplan - per quel che riguarda le scuole di competenza della Città metropolitana abbiamo una carenza del 40% di aule».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook