Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Dj di Falcone muore dopo 5 giorni di agonia, ustionato per l'esplosione di una bombola
A PALERMO

Dj di Falcone muore dopo 5 giorni di agonia, ustionato per l'esplosione di una bombola

esplosione, Luca Minato, Messina, Sicilia, Cronaca
Luca Minato

Non ce l'ha fatta e dopo cinque giorni di agonia è morto Luca Minato, 35enne dj e producer di Falcone.

Per lui sono state fatali le ustioni provocate da una bombola malfunzionante esplosa nella sua abitazione di Falcone, in via Nazionale, lo scorso 30 giugno intorno alle 19,30. Sul posto erano intervenuti vigili del fuoco e carabinieri. Era ricoverato al centro grandi ustioni di Palermo, dove era stato trasferito in elisoccorso.

Si trovava a casa quando la bombola è espolosa e le fiamme lo hanno avvolto provocandogli ustioni su tutto il corpo: era stato trasportato d'urgenza a Palermo in elisoccorso e per lui la prognosi era riservata. Stamattina le sue condizioni sono precipitate e il cuore si è fermato.

Minato, dj/producer, era molto conosciuto nel messinese, tanti i messaggi di cordoglio sul suo profilo Facebook.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook