Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, da domenica torna il tram nei festivi: al via l'orario estivo
TRASPORTI

Messina, da domenica torna il tram nei festivi: al via l'orario estivo

di

Aveva messo di sferragliare nell'ottobre del 2018. Il tram nei festivi a Messina lo rivedremo all'opera a partire da domenica prossima. È il primo segnale di “discontinuità” della nuova Atm, che ha preso le redini del trasporto pubblico locale da inizio mese. Da domenica prossima, le vetture in circolazione saranno tre e quindi i tempi di attesa alle fermate saranno di 30 minuti. Siamo lontani dalla migliore efficienza, ma almeno, dopo venti mesi, il cityway non sarà più solo feriale.
Cambierà anche altro, dalla prossima settimana. Da lunedì entra in vigore l'orario estivo, il primo banco di prova della nuova società. Pur permanendo la necessità per i passeggeri di rimanere ad un metro di distanza l'uno dall'altro (capienza ridotta al 40% dei mezzi), dal 3 giugno le aziende di trasporto sono autorizzate a viaggiare con tutte le linee disponibili e soprattutto senza vincoli di orario. Da lunedì prossimo, quindi, Atm non dovrà più osservare il limite delle corse tra le 6 e le 21.

Questo ovviamente faciliterà, anche se non da subito, il movimento sull'asse della litoranea della movida dei tanti giovani che si spostano fra i lidi e i punti di ritrovo. Fino alla fine del mese non è previsto però il notturno e quindi l'ultima corsa per tornare in città sarà intorno alla 22.30. Dal primo luglio, invece, sarà introdotta anche la formula “estiva”, con 4 o 5 bus shuttle in servizio che faranno avanti e indietro sul lungomare anche a cavallo della mezzanotte.  Gli orari delle linee, da lunedì, subiranno dei cambiamenti, in particolare quelle per i villaggi. Ma resta vivo, anche nella nuova società, il tema degli autisti ancora insufficienti a coprire tutte le richieste che sarebbe opportuno soddisfare, nel servizio di trasporto locale di una città che punta a realizzare tante zone a traffico limitato in centro, obbligando, di fatto, il cittadino a usare i mezzi pubblici.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook