Mercoledì, 08 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Discarica vietata da tre giorni, a Barcellona esplode l'emergenza rifiuti
I DISAGI

Discarica vietata da tre giorni, a Barcellona esplode l'emergenza rifiuti

di

Il Comune di Barcellona non paga il conferimento in discarica ed in città scatta l'emergenza rifiuti. Scarrabili e automezzi carichi di rifiuti e fermi dal 3 giugno scorso nel cantiere della Dusty. Da mercoledì scorso, infatti, i cancelli della discarica di Grotte San Giorgio di Lentini sono stati chiusi per gli automezzi della Dusty che provengono dal Comune che risulta moroso nei confronti della società “Sicula Trasporti” di Catania. Già da sabato della scorsa settimana Palazzo Longano aveva ricevuto l'ultima diffida con l'invito a pagare il piano di rientro che era stato proposto dallo stesso Comune a fronte di un debito che alcuni mesi addietro superava i 3 milioni di euro. A fronte del debito l'Amministrazione Materia ha cominciato a versare acconti di somme. Evidentemente a Palazzo Longano hanno smesso di pagare, tanto che prima sono arrivate le diffide e sabato l'ultimatum e la chiusura dei cancelli, già dallo scorso 3 giugno.

Ieri, coincidenza ha voluto, che sia scattata l'operazione “Mazzetta Sicula” che ha travolto i vertici della stessa “Sicula Trasporti” con sequestro preventivo delle stessa società e delle attività. A questo punto, nel primo pomeriggio, gli strateghi della comunicazione di Palazzo Longano prendono al balzo le notizie annunciano - nonostante già da due giorni al Comune non veniva consentito il conferimento in discarica dei rifiuti - che «si è diffusa la notizia del sequestro della discarica di Grotte San Giorgio a Lentini, di proprietà della Società Sicula Trasporti, in cui il Comune di Barcellona conferisce i rifiuti solidi urbani».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook