Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Femminicidio a S. Lucia sopra Contesse, a Messina via al processo per l'uccisione di Alessandra
CORTE D'ASSISE

Femminicidio a S. Lucia sopra Contesse, a Messina via al processo per l'uccisione di Alessandra

di
femminicidio, omicidio, santa lucia sopra contesse, Alessandra Musarra, Cristian Ioppolo, Messina, Sicilia, Cronaca
Alessandra Musarra e Cristian Ioppolo

Per domani è fissato l'inizio. E non sarà facile. Sul frontespizio del fascicolo che il cancelliere poco prima dell'udienza poggerà su quel bancone alto di legno lucido, nell'aula della Corte d'assise, ci sarà scritto il suo nome: Alessandra Immacolata Musarra. Che aveva 29 anni. Strangolata, picchiata e uccisa.

E per l'accusa il nome del suo assassino è quello di Cristian Ioppolo, il suo ex, 28enne, lavorante saltuario, che intorno al suo collo la sera prima dell'8 marzo del 2019, la Festa della donna, avrebbe stretto le sue mani, e anche un cavetto per la ricarica del telefonino. Fino a soffocarla. Il maledetto culmine di un'aggressione in quella casa modesta e ordinata di contrada Campolino, a S. Lucia sopra Contesse, le pareti colorate d'arancione di una tragedia.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook