Martedì, 11 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, riapertura della rampa di Giostra: i tempi si allungano
VIABILITA'

Messina, riapertura della rampa di Giostra: i tempi si allungano

di

Quando riapriranno le rampe di collegamento, in entrambe le direzioni, tra lo svincolo di Giostra e la galleria San Jachiddu? Come è noto dallo scorso 2 marzo, lungo la Tangenziale in direzione Palermo-Catania, a causa dei lavoro sul viadotto Ritiro, è obbligatoria l'uscita allo svincolo di Giostra per tutti coloro che arrivano da Villafranca. E così il consigliere comunale di “LiberaMe”, Nello Pergololizzi, ha sollecitato un ripristino quanto più veloce della circolazione, considerato che «già in questo periodo, in particolari ore di punta, si registrano forti rallentamenti della viabilità per i mezzi che devono rientrare nella Tangenziale e per quelli che devono recarsi nella zona nord della città, attraversando la galleria San Jachiddu».

E ricordando che lo scorso 8 febbraio, l'assessore ai Lavori pubblici, Salvatore Mondello rassicurava tutti parlando di circa 15 giorni, sulla base di quanto relazionato dal dirigente Antonio Amato. La risposta, sulla riapertura, arriva proprio dall'assessore Mondello: «Dopo una serie di sopralluoghi effettuati dal dirigente ai Servizi Tecnici, nonché a seguito della verifica degli atti tecnico amministrativi dell'opera, è emerso che non è possibile procedere, nell'immediato, al ripristino delle rampe. La stessa, a differenza di quanto in un primo momento era stato ipotizzato, deve essere preceduta da lavori che ne garantiscano la necessaria sicurezza sotto tutti i profili».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook