Sabato, 11 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il Coronavirus lo blocca in Argentina, “Jesus” ritorna a Naso dopo 50 giorni
MESSINA

Il Coronavirus lo blocca in Argentina, “Jesus” ritorna a Naso dopo 50 giorni

di
coronavirus, naso, Carlo Collovà, Messina, Sicilia, Cronaca
Carlo Collovà

Dopo due mesi di attesa e preoccupazione si è sbloccata la vicenda di Carlo Collovà, l'imprenditore di Ponte Naso bloccato in Argentina, insieme ad una quarantina di connazionali, a causa della pandemia del covid-19. Infatti l'uomo, detto “Jesus”, potrà finalmente rientrare a casa già nelle prossime ore.

"Giovedì sera (stasera per chi legge ndc) ci sarà il prossimo volo per l'Italia, finalmente è arrivato anche il mio turno di tornare a casa». Così Collovà ha dato l'annuncio, a familiari e amici, sulla propria pagina Facebook. «È stato un periodo lungo e difficile - prosegue il giovane imprenditore - che per me volge al temine, purtroppo così non sarà per tanti altri che sono ancora qui o in altre parti del mondo, lontani dalla propria terra, dalla propria casa e dalle loro famiglie".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook