Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, spari alla Smart di Mili San Marco: fermato un 23enne
MILI SAN MARCO

Messina, spari alla Smart di Mili San Marco: fermato un 23enne

di

Quelli della Mobile da subito avevano visto giusto. Il movente degli spari alla Smart, l'episodio di martedì pomeriggio, poco dopo le 16, a Mili San Marco, era passionale. E ieri sera poco dopo le 20 hanno chiuso il cerchio.

In centro, dopo che per 48 ore s'era reso irreperibile, hanno rintracciato e bloccato il 23enne che è ritenuto l'attentatore. Il ragazzo, Manlio Lo Piano, è attualmente in stato di fermo. A quanto pare il ragazzo fermato aveva in corso un processo per stalking nei confronti della ragazza cui è riferibile la Smart, la sua ex, con divieto di avvicinamento.

Le ipotesi di reato contestate sono quelle di danneggiamento aggravato, detenzione e porto illegali di arma.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook