Mercoledì, 03 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, muore anziana di Capo d'Orlando: era ospite della rsa di San Marco d'Alunzio
VILLA PACIS

Coronavirus, muore anziana di Capo d'Orlando: era ospite della rsa di San Marco d'Alunzio

di
coronavirus, Messina, Sicilia, Cronaca
La casa di riposo "Villa Pacis" a San Marco d'Alunzio

È una novantaduenne la prima deceduta per Coronavirus di Capo d’Orlando mentre salgono a quattro i contagiati. La donna era ricoverata al Covid Hospital di Barcellona dove era stata trasferita dalla casa di riposo Villa Pacis di San Marco d’Alunzio dove anche altri pazienti ed operatori erano stati positivi ai tamponi.

Intanto al medico orlandino, in servizio a San Marco d’Alunzio, ed in quarantena perché positivo si sono aggiunti altri tre familiari. «Sono in buone condizioni generali di salute e senza sintomi influenzali, si trovano in isolamento domiciliare e nei primi giorni della prossima settimana effettueranno un altro test».

Lo ha riferito il sindaco, aggiungendo che «non ci sono motivi di preoccupazione, in quanto la procedura di isolamento è scattata per tutti e quattro nel momento in cui è stata accertata la prima positività, quasi 15 giorni fa». Ieri mattina il sindaco ha revocato l’ordinanza di isolamento della casa di cura Villa Pacis di via Forno, perché, come ha dichiarato «sono tutti negativi i tamponi effettuati ai medici, agli infermieri, ai degenti e al personale amministrativo in servizio nella sede».

Nel contempo ha ringraziato «tutta l’equipe di Villa Pacis per la grande professionalità mostrata, per la dedizione al servizio e la cura prestata ai pazienti pur in condizioni psicologiche non facili. Per nove giorni siamo stati in apprensione, ma adesso tutta la comunità orlandina può tirare un grosso sospiro di sollievo». Sempre Ieri mattina l’Asp di Messina ha allestito un punto di prelievo dedicato a coloro che si trovano in isolamento domiciliare perché provenienti da fuori regione.

Il prelievo dei tamponi è stato effettuato direttamente dall'auto, senza che gli interessati, già informati del luogo e delle modalità di analisi, sono scesi dalla vettura. Rimangono ancora in isolamento 30 persone, in attesa di completare il periodo di quarantena e di effettuare il tampone previsto dalla normativa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook