Lunedì, 30 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sparatoria a Messina, donna viva per miracolo: la pallottola sfiora la colonna vertebrale
L'AGGRESSIONE

Sparatoria a Messina, donna viva per miracolo: la pallottola sfiora la colonna vertebrale

di

Sono stazionarie le condizioni della 77enne ferita martedì mattina in una tabaccheria di Messina dai colpi sparati dal suicida Giuseppe Bucalo. La donna, mamma dell'attuale titolare della ricevitoria, è stata sottoposta a intervento chirurgico al Policlinico e si trova ancora ricoverata nel reparto di Chirurgia toracica del nosocomio universitario.

La pallottola, che si è fermata a pochi millimetri dalla colonna vertebrale, ha attraversato la parete toracica e un polmone, determinando un impatto emorragico notevole e rendendo necessaria un'importante aspirazione di sangue. Insomma, nella drammaticità dell'accaduto, quasi miracolosamente si sono evitate conseguenze che potevano essere immediatamente peggiori.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook