Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, prefetto Librizzi: "Situazione seria, i messinesi restino a casa"
L'INTERVISTA

Coronavirus, prefetto Librizzi: "Situazione seria, i messinesi restino a casa"

di
cittadini, coronavirus, prefetto, Cateno De Luca, Maria Carmela Librizzi, Messina, Sicilia, Cronaca
Il prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi

Ha dovuto scrivere una lettera al sindaco Cateno De Luca per dettare la linea e spiegargli che non può fare di testa sua, stando attenta ad evitare l'incidente istituzionale visto il momento veramente drammatico che stiamo vivendo.

E fortunatamente c'è riuscita grazie al suo sapiente modo di fare, ovvero una ferrea fermezza celata dall'apparente fragilità che solo un osservatore poco attento potrebbe immaginare. In questi giorni è letteralmente assediata da mille incombenze a Palazzo del governo. Maria Carmela Librizzi ormai è da parecchi mesi prefetto a Messina, e nonostante gli impegni accetta di parlare con noi di questo momento d'angoscia che il mondo intero sta vivendo.

La situazione è molto seria, cosa dice ai messinesi?
"Mi sento di dire intanto che bisogna avere tutti un grande senso di responsabilità, questo è il momento in cui il comportamento di ciascuno è indispensabile per garantire la salvezza di tutti. Quindi bisogna che ognuno si adatti al nuovo stile di vita che queste nuove regole stabilite dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri ci impongono, che le osservi e abbia particolare senso di rispetto e di osservanza rigorosa delle norme".

L'intervista completa sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook