Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ad Alì Terme stendardi ed effigi di San Rocco per contrastare il Coronavirus
MESSINA

Ad Alì Terme stendardi ed effigi di San Rocco per contrastare il Coronavirus

di

La popolazione aliese, a mezzo passaparola o tam tam mediatico, si è organizzata nell’esporre fuori dai balconi, stendardi ed effigi del santo protettore aliese, ovvero San Rocco. Il santo pellegrino è infatti universalmente riconosciuto come protettore degli appestati, dei contagiati, degli ammalati ed è invocato contro le epidemie.

L’iniziativa ha avuto il plauso del parroco, Don Vincenzo D’Arrigo, che ha esortato coloro che sono in possesso degli stendardi che solitamente vengono esposti durante la processione del 16 agosto, nel giorno in cui si venera il santo guaritore, di rispolverarli e di mostrarli in bella vista fuori dai balconi.

Le immagini del santo pertanto si alternano in successione coi numerosi stendardi tricolori che richiamano al senso di unità in questo particolare momento difficile a causa della diffusione del Coronavirus e ai disegni degli arcobaleni, frutto della fantasia dei bambini costretti a casa dalla chiusura delle scuole, in un susseguirsi di religioso e di laico ma col medesimo comune denominatore: il desiderio di venir fuori il prima possibile da questo incubo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook