Domenica, 20 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Erosione costiera senza freni, crolli e paura a Ginostra
EOLIE

Erosione costiera senza freni, crolli e paura a Ginostra

di

"Ginostra rischia di sbriciolarsi lentamente nell'indifferenza generale. Occorre un intervento urgente per tutelare e mettere in sicurezza il borgo, luogo unico nel Mediterraneo, già Patrimonio mondiale dell'Unesco e facente parte della Riserva naturale orientata “Isola di Stromboli”, e i suoi abitanti".

La richiesta parte dal presidente nazionale di Legambiente nazionale Stefano Ciafani, dal presidente regionale Gianfranco Zanna e del Circolo Legambiente del Tirreno Giuseppe Ruggeri.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook