Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Funerale "blindato" a Messina per il Coronavirus, l'incredulità dei fedeli
CLIMA SURREALE

Funerale "blindato" a Messina per il Coronavirus, l'incredulità dei fedeli

di

Incredulità e un po' di rammarico da parte di alcuni fedeli: era questo il clima che si respirava fuori dalla chiesa S. Maria Addolorata in S. Andrea Avellino a Messina dove il vice parroco padre Giovanni Giannetto ha officiato il rito della benedizione di una salma.

È stato il primo della giornata, in osservanza della sospensione di tutte le celebrazioni, comprese quelle funebri, disposte ieri sera dall’arcivescovo mons. Giovanni Accolla a seguito del Decreto del Governo e del comunicato della Conferenza episcopale italiana sulle nuove norme restrittive per il contenimento dell’epidemia da Coronavirus.

Padre Giannetto ha benedetto la salma e recitato l’orazione al defunto. In assenza di uno spazio congruo all’esterno della chiesa, il rito potrà essere officiato dal sacerdote (parroco o cappellano di riferimento) direttamente al cimitero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook