Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, altre due persone positive al Coronavirus: sono 6 i casi in provincia
L'EPIDEMIA

Messina, altre due persone positive al Coronavirus: sono 6 i casi in provincia

coronavirus, policlinico messina, Messina, Sicilia, Cronaca
Il Policlinico di Messina

Diventano quattro i casi di positività al Coronavirus a Messina. Il terzo è la moglie dell'ex professore universitario, un medico in pensione, che si è auto-presentato al Policlinico, risultando positivo al tampone. L'uomo doveva essere trasferito a Catania ma non c’era posto quindi è rimasto in isolamento al Policlinico. Adesso c'è anche la moglie.

Il docente in pensione positivo al test era entrato in contatto con l'ex collega anch'egli contagiato che si trova invece in quarantena nella propria abitazione. Quest'ultimo è stato infettato dal figlio, tornato da un viaggio all'estero.

Il quarto caso invece è stato riscontrato all'ospedale Papardo: si tratta di una 27enne tornata dal Nord. In tutto sono sei le persone positive al Coronavirus in provincia: ai quattro del capoluogo vanno infatti aggiunti i due positivi a Sant'Agata di Militello, il vigile del fuoco rientrato da Roma e la moglie.

Il Comune di Messina intanto ha istituito il numero 09022866 per la comunicazione e gestione di tutte le necessità derivanti dalla situazione epidemiologica del Covid-19. «Se provenite da zone rosse, avete l’obbligo di comunicarlo al vostro medico curante e mettervi in auto isolamento per la durata di 14 giorni - recita il comunictato . - Se le vostre condizioni di salute durante l’autoisolamento peggioreranno, dovrete comunicarlo immediatamente all’Asp al numero 1500 al vostro medico curante. Se durante l’autoisolamento avete difficoltà ad attendere alle attività quotidiane come rifornirvi di generi alimentari, gettare i rifiuti, acquistare farmaci, fronteggiare guasti, mancata fornitura di acqua o altre necessità, chiamate il numero 09022866».

«Vi raccomandiamo di rispettare le prescrizioni dettate dall’Oms per la prevenzione del contagio: Lavarsi spesso le mani; Osservare la distanza minima di 1mt dalle altre persone; Evitare i luoghi affollati e gli assembramenti; Non toccarsi bocca, occhi e naso; Starnutire avendo cura di farlo nell’incavo del gomito; Uscire di casa solo se strettamente necessario.Il rispetto di queste regole serve a tutelare se stessi e tutti gli altri. Senza paura ma con attenzione e prudenza, supereremo questo momento straordinario di emergenza sanitaria».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook