Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assenteismo, pediatra dovrà risarcire 130mila euro all'Asp di Messina
TRIBUNALE

Assenteismo, pediatra dovrà risarcire 130mila euro all'Asp di Messina

di

La Corte dei conti ha condannato una pediatra a risarcire all'Asp di Messina 130mila euro per «l'indebita percezione, negli anni 2013, 2014 e 2015 di indennità chilometriche e emolumenti per attività professionale che non sarebbe stata effettivamente svolta».

La procura regionale ha sostenuto che T.P., specialista in chirurgia infantile, non era quasi mai presente negli ambulatori giustificando le sue assenze con l'impegno in alcune scuole della zona per visite agli alunni nell'ambito di progetti di prevenzione.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook