Venerdì, 05 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, i vademecum anti-contagio del Policlinico di Messina e di Atm
PREVENZIONE

Coronavirus, i vademecum anti-contagio del Policlinico di Messina e di Atm

Sia Atm che il Policlinico G. Martino adottano misure straordinarie per fronteggiare l'emergenza Coronavirus a Messina. L'azienda messinese dei trasporti, in particolare, ha deciso l’affissione su ogni mezzo e nel palazzo del vademecum del Ministero, una pulizia particolarmente approfondita su bus, autobus e uffici con prodotti a base di alcool, e l’istituzione di un tavolo permanente per l’adozione di eventuali misure necessarie che saranno disposte dalla Prefettura e dagli altri organi competenti.

“Si è svolto stamani un tavolo tecnico negli uffici del’Atm per decidere quali azioni intraprendere come forma di precauzione contro il Coronavirus, vista la preoccupazione diffusa tra cittadini ed impiegati - spiega Atm - Durante la riunione, dove erano presenti tra gli altri, l’ingegnere Vincenzo Poidomani Direttore Esercizio Tranvia e manutenzione, il Direttore generale Natale Trischitta e il medico competente dell’azienda Mario Concetto Giorgianni, Giovanni De Domenico, responsabile servizio manutenzione e protezione, i rappresentanti dei lavoratori Giovanni Giambò e Bruna Antonazzo e i rappresentanti della ditta di pulizie, si è deciso intanto di condividere e promuovere una campagna di sensibilizzazione sul Coronavirus tra i dipendenti e gli utenti, inserendo negli uffici, su ogni vettura di autobus e Tram, il vademecum con le direttive del Ministero della Sanità con tutte le raccomandazioni igieniche e sanitarie del caso".

"Sulla scorta poi delle consigli del medico competente si è concordato con la ditta di pulizie, l’utilizzo da subito di prodotti sgrassanti a base di alcool per pulizie straordinarie negli uffici, su autobus e tram. Si attendono nelle prossime ore ulteriori indicazioni da parte della Prefettura di Messina, al momento impegnata in un incontro regionale, e dagli altri organi competenti, per eventuali altre misure necessarie. Abbiamo comunque deciso di istituire un tavolo permanente all’interno dell’azienda, con cadenza settimanale, per aggiornamenti sulle indicazioni preventive da mettere in atto.

L'Azienda ospedaliera universitaria G. Martino, invece, ha comunicato "di avere ulteriormente delineato e delimitato i percorsi destinati, all'interno della struttura ospedaliera, agli utenti che in autopresentazione dovessero recarsi al Pronto Soccorso per sintomi legati al Coronavirus". All'ingresso lato Pronto Soccorso del Policlinico sono stati installati pannelli informativi ed è stata realizzata un'apposita segnaletica orizzontale. Una striscia arancione indicherà la strada da seguire, per recarsi in un'area del reparto dedicata. Qui, attraverso un citofono sarà contattato il personale che accoglierà l'utenza".

Anche le donne in gravidanza che dovessero recarsi al Policlinico per sintomi da coronavirus, dovranno seguire la linea arancione e non recarsi al Pronto Soccorso Ostetrico. Chi, invece, sta accompagnando un bambino sempre per controlli legati al coronavirus, dovrà seguire la striscia azzurra, che lo condurrà al Pronto Soccorso Pediatrico, dove si attiverà la stessa procedura.

Al fine di isolare i percorsi, inoltre, è stata momentaneamente allestita una nuova sala d'attesa per il reparto di Anestesia e Rianimazione. "In ogni caso l'A.O.U. Policlinico "G. Martino" ricorda che prima di andare in ospedale è assolutamente consigliabile contattare il numero verde telefonico 1500, al fine di verificare l'effettiva esigenza di usufruire delle strutture".

Infine, già nei giorni scorsi l'Azienda ha creato un'apposita unità di lavoro per gestire tutte le incombenze legate a questa fase.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook