Lunedì, 21 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Disordini a una partita del Giardini Naxos, nove Daspo per due anni
TERZA CATEGORIA

Disordini a una partita del Giardini Naxos, nove Daspo per due anni

Sono nove le persone raggiunte dai provvedimenti di divieto di accesso ai luoghi in cui si svolgono le manifestazioni sportive (Daspo) a firma del questore della provincia di Messina, Vito Calvino, e sono tutte ritenute responsabili dei violenti fatti accaduti lo scorso 19 gennaio, in occasione dell’incontro di calcio fra il Città di Naxos e i catanesi dell’ASD Football S.2018 (Terza Categoria) giocata al campo di calcio di Giardini Naxos.

Nel corso della partita, infatti, a seguito dell’espulsione di un giocatore della squadra ospite A.S.D. Football S.2018, otto giocatori della squadra, unitamente al dirigente della società, hanno aggredito verbalmente e fisicamente l’arbitro, raggiunto da minacce e sputi, colpito con calci e pugni in varie parti del corpo e, pertanto, costretto a rifugiarsi negli spogliatoi in attesa dell’intervento delle forze dell’ordine.

Alla luce dell’accaduto, il personale della Divisione Anticrimine della Questura di Messina ha effettuato una ricostruzione dettagliata dell’episodio, sulla scorta dell’attività informativa posta in essere dai militari dell’Arma dei Carabinieri intervenuti sul posto.

Grazie a quanto emerso, il questore ha emesso, a carico dei responsabili, i provvedimenti di Daspo della durata di due anni, con contestuale obbligo di comparizione presso gli uffici di polizia in occasione degli incontri, giocati in casa o in trasferta, disputati dalla squadra interessata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook