Mercoledì, 28 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nassiriya, al "Principe di Piemonte" di Messina una cerimonia in memoria del maresciallo Ragazzi
17 ANNI DOPO

Nassiriya, al "Principe di Piemonte" di Messina una cerimonia in memoria del maresciallo Ragazzi

di
nassiriya, Alfio Ragazzi, Messina, Sicilia, Cronaca
Alfio Ragazzi e Tiziana Montalto

17 anni fa, il 12 novembre 2003, nella strage di Nassiriya veniva ucciso il maresciallo messinese dei carabinieri Alfio Ragazzi con altri 18 compagni: uno dei tanti “eroi dei nostri giorni” racchiusi in una pagina di storia tanto triste quanto importante per le giovani generazioni che iniziano a comprendere il valore della vita fra i banchi di scuola.

Gli alunni della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo “E. Drago” hanno voluto conoscere meglio questo eroe dei nostri giorni, guidati dal racconto della moglie, visitando i luoghi dove Alfio aveva vissuto e operato alcuni dei quali oggi portano il suo nome e scoprendo così che “Chi dona la vita per gli altri resta per sempre”.

Si è svolta stamattina, nella sala conferenze del plesso scolastico “Principe di Piemonte”, la cerimonia “Vittime del dovere d’Italia” alla presenza della vedova del maresciallo Ragazzi, Tiziana Montalto, assieme alla dirigente scolastica Giusy Scolaro, gli alunni i docenti e i rappresentanti delle massime autorità civili, militari e dell’associazione “Alfio Ragazzi”. L’iniziativa, nell’ambito di un progetto del Miur di educazione alla cittadinanza e alla legalità in memoria delle vittime del dovere, prevedeva un concorso sul tema “Le vittime del dovere d’Italia: patrimonio etico della nazione”, al quale gli alunni della “Drago” hanno partecipato con la realizzazione di alcuni lavori tematici sul valore della Patria e l’impegno delle Forze dell’ordine e un video sulla vita del carabiniere.

“Il ricordo di Alfio rappresenta il coraggio di tutti quegli uomini che hanno sacrificato la loro vita per dare qualcosa alle popolazioni meno fortunate” ha detto Tiziana Montalto che, dopo essersi intrattenuta a dialogare con i ragazzi, ha donato alla scuola una foto del marito gioiosamente accolto, al suo arrivo, dai bambini di Nassiriya. La cerimonia è stata impreziosita dall’esibizione del coro “E. Drago” diretto dalle docenti Angela La Fauci e Cettina Fazzone.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook