Mercoledì, 26 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Femminicidio Musarra, il processo resta a Messina: "no" alla perizia psichiatrica dell'ex
TRIBUNALE

Femminicidio Musarra, il processo resta a Messina: "no" alla perizia psichiatrica dell'ex

di
femminicidio, messina, Alessandra Musarra, Cristian Ioppolo, Messina, Sicilia, Cronaca
Alessandra Musarra

Si farà il processo per Cristian Ioppolo, accusato d'aver ucciso Alessandra Musarra, nella sua abitazione, nel marzo scorso, alla vigilia della Festa della donna. Il gup Monia De Francesco lo ha rinviato a giudizio per omicidio al prossimo 25 marzo davanti alla Corte d'Assise.

Intanto si attende la decisione della Corte di Cassazione sull'istanza di rimessione presentata dall'avvocato Alessandro Billè, difensore del giovane, che aveva chiesto di trasferire il processo in altra sede all'indomani dell'apertura dell'udienza preliminare, che era stata caratterizzata da tensioni.

Il giorno prima dell'udienza erano apparse anche alcune scritte a Santa Lucia sopra Contesse contro l'uomo accusato di aver ucciso la fidanzata. Il gup De Francesco ha inoltre rigettato anche la richiesta di una perizia psichiatrica e di giudizio abbreviato "condizionato" ad al uni accertamenti, che aveva formulato il difensore di Ioppolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook