Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Femminicidio a Messina, l'avvocato dell'ex fidanzato: "Spostare il processo a Reggio"
IL CASO

Femminicidio a Messina, l'avvocato dell'ex fidanzato: "Spostare il processo a Reggio"

di
femminicidio, omicidio, santa lucia sopra contesse, Alessandra Musarra, Cristian Ioppolo, Messina, Sicilia, Cronaca
Alessandra Musarra con l'ex fidanzato Cristian Ioppolo

È un processo da celebrare in un'altra sede giudiziaria quello per l'uccisione della povera Alessandra Musarra.

Non a Messina, dove non ci sono le condizioni di serenità sufficienti. Ne è convinto l'avvocato Alessandro Billè, il difensore del 27enne Cristian Ioppolo, accusato di aver strangolato la sua compagna 29enne la notte prima dell'8 marzo scorso.

Il legale ieri mattina ha depositato un'istanza di rimessione indirizzata alla Corte di Cassazione, questo all'indomani dell'apertura dell'udienza preliminare davanti al gup Monia De Francesco, che è stata caratterizzata da forti tensioni.

Il difensore fa riferimento anche alle scritte che sono comparse il giorno prima dell'udienza sulle mura della chiesa di S. Lucia sopra Contesse, il rione dove si è consumato il femminicidio.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook