Mercoledì, 01 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Riecco lo spettacolo dello Stromboli, trabocco lavico e timori a Ginostra
EOLIE

Riecco lo spettacolo dello Stromboli, trabocco lavico e timori a Ginostra

di

Un nuovo trabocco lavico, durato solo alcune ore, dalla terrazza craterica dello Stromboli è stato segnalato, sabato notte, dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo. I vulcanologi hanno notato il fenomeno grazie alle telecamere di sorveglianza poste a 400 metri di altezza.

La colata ha interessato l'area Nord della terrazza craterica dello Stromboli ed è rimasta confinata in area sommitale, provocando però rotolamento di materiale friabile lungo il costone della Sciara del Fuoco.

Sempre nella nottata di sabato sono state registrate anche due esplosioni più forti del solito, associate ad altrettante frane che sono osservabili sui tracciati sismici. Dalla mattinata di ieri, invece, l'analisi dei dati registrati dalle telecamere di sorveglianza hanno mostrato che durante la notte il trabocco lavico dall'area Nord non è stato più ulteriormente alimentato.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook