Mercoledì, 02 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Venti chili di marjuana nel trolley, arrestati due gelesi al porto di Messina
DROGA

Venti chili di marjuana nel trolley, arrestati due gelesi al porto di Messina

La polizia ha arrestato due gelesi in possesso di sostanze stupefacenti, al porto di Messina. I due uomini nascondevano 20 chili di marjuana all'interno di un trolley.

Si tratta di Alessandro Peritore, pregiudicato di 28 anni, e Marco Brasile, incensurato di 49 anni.

Soltanto ieri i poliziotti di Capo d'Orlando hanno rinvenuto seicento panetti contenenti 38 kg di hashishsulla spiaggia di Santa Carrà di Capo d’Orlando.

L'operazione è stata condotta dalla squadra mobile di Caltanissetta e del commissariato di Gela, con l'ausilio della squadra mobile di Messina.

I due uomini, che viaggiavano su due auto diverse prese a noleggio, hanno attirato l’attenzione degli investigatori della polizia di Stato che stavano svolgendo servizio agli sbarchi dei traghetti a Messina.

Entrambi hanno riferito di conoscersi e la circostanza ha incuriosito i poliziotti, che hanno così proceduto alla perquisizione e al controllo dei mezzi.

Nel bagagliaio dell’auto condotta dal Brasile i poliziotti hanno trovato un trolley da viaggio contenente 20 chilogrammi di marijuana.

Dopo perquisizioni effettuate nelle case gelesi dei due arrestati e in quella di Brasile, sono stati sequestrati 6,5 grammi di cocaina e 96 munizioni da caccia detenute irregolarmente; mentre in casa del Peritore sono stati sequestrati 3 grammi di marijuana.

I due sono stati arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso e sono stati condotti presso la casa circondariale di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook