Martedì, 24 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Milazzo due indagini per far luce sulla discarica abusiva, il ministro Costa: "Punire i responsabili"
SCEMPIO AMBIENTALE

A Milazzo due indagini per far luce sulla discarica abusiva, il ministro Costa: "Punire i responsabili"

discsrica abusiva, indagine, rifiuti, sergio costa, Messina, Sicilia, Cronaca
L'area sequestrata a Milazzo

Due indagini per fare luce sullo scempio ambientale della riviera di Ponente di Milazzo portato alla luce solo grazie alle mareggiate che hanno rivelato ciò che il complice silenzio dell'uomo aveva tentato di mascherare.

Una sarà svolta dalla Procura di Barcellona che ha disposto il sequestro dell'area (ben 20 ettari) eseguito dalla Capitaneria di porto di Milazzo, l'altro dal ministero dell'Ambiente che attende la relazione dell'ammiraglio Caligiore, inviato 24 ore dopo la lettera ricevuta dal sindaco di Milazzo. Una indagine che sarà approfondita e, soprattutto, senza sconti, come ha dichiarato in modo chiaro e netto il ministro Sergio Costa. «Chi ha fatto tutto questo deve pagare caro".

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook