Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Al via la ricostruzione del “nuovo” viadotto Ritiro sulla Messina-Palermo
VIABILITA'

Al via la ricostruzione del “nuovo” viadotto Ritiro sulla Messina-Palermo

di

È partita ieri la ricostruzione del viadotto Ritiro. A tredici mesi dall'avvio dello smontaggio della carreggiata lato mare del grande ponte della tangenziale, arriva il momento del varo. Così si chiama la delicata procedura di posizionamento della nuova, più moderna, struttura che prende il posto di quella che nel 2012 fu dichiarata non più sicura per il traffico a pieno carico.

L'appalto del Consorzio Autostrade da oltre 40 milioni per lo smantellamento e la ricostruzione del ponte fu aggiudicato a Natale 2014. Ma per vedere l'avvio dei lavori occorrerà attendere il marzo del 2018, con lo “svaro”, lo smontaggio, concluso tre mesi fa. Ci vorranno altri 12 mesi per arrivare a vedere il nuovo viadotto Ritiro completato nella sua carreggiata della Messina-Palermo.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook