Domenica, 19 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
POLIZIA MUNICIPALE

Messina, sequestrata la pista di pattinaggio in piazza Cairoli: non aveva licenza

Inizio attività senza licenza. Per questo è stata chiusa la pista di ghiaccio di piazza Cairoli, a Messina. Ma quella stessa pista era stata inaugurata ieri alla presenza del sindaco, dell'assessore comunale al Commercio, Dafne Musolino e di quello allo Spettacolo, Pippo Scattareggia.

Delle due l'una: o tutto è avvenuto all'oscuro dell'"amministrazione comunale, e dunque ci sarebbero gravi omissioni e responsabilità degli uffici, oppure perché inaugurare ieri una pista che ha iniziato la sua attività senza licenza?

Sembra che quest'anno su piazza Cairoli ci sia una maledizione, nonostante le cose belle fatte, come la fontana del tram che è tornata viva con i suoi giochi di luce e di acqua, o come lo stesso suggestivo giardino delle luci che, al di là delle polemiche su biglietti e costi, rappresenta una bel colpo d'occhio sulla parte lato valle della piazza.

Ma i rapporti tra Comune e associazione MessinaInCentro probabilmente fin dall'inizio non sono stati chiari. E i risultanti sono eclatanti, sotto gli occhi di tutti.

"La pista di ghiaccio - spiega l'assessore Musolino - aveva aperto senza attendere di ricevere la licenza della questura. Per questo è stata sanzionata e fatta chiudere, quando avrà tutto in regola potrà riaprire".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook