Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
VANDALISMO

Ubriaco danneggiò i semafori a Messina, condannato a 8 mesi

È arrivata la condanna per il ventenne messinese Cristian Vecchio, che la notte del 27 ottobre scorso fu arrestato dai carabinieri dopo aver computo un raid vandalico, in preda ai fumi dell'alcol, in compagnia di un diciottenne.

Fu necessario visionare le telecamere di sorveglianza per individuarlo. Il giudice monocratico Fabio Pagana gli ha inflitto in regime di rito abbreviato, quindi con lo “sconto” di un terzo della pena finale, otto mesi di reclusone, con il beneficio della pena sospesa e della non menzione.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook