Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Truffa, ricettazione e furto: due arresti a Messina

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Bordonaro hanno arrestato Giuseppe Calarese, 58 anni, ritenuto responsabile del reato di contraffazione di pubblici sigilli o strumenti destinati a pubblica autenticazione, truffa in concorso e ricettazione.

Arrestato anche un 31enne di Tremestieri, Luigi Foti, responsabile del reato di furto aggravato, che, nel gennaio del 2016 si era reso responsabile, insieme ad un complice, di un furto all’interno di un bar sulla via Consolare Valeria. In quella circostanza erano stati asportati denaro, stecche di sigarette e schede telefoniche. Attraverso l’analisi dei filmati del sistema di videosorveglianza e la conoscenza dei pregiudicati locali i Carabinieri erano riusciti a risalire all’identità degli autori sebbene, al momento della commissione del furto, fossero travisati e, nel corso delle successive perquisizioni domiciliari i sospettati erano stati trovati in possesso degli indumenti utilizzati durante la commissione del reato nonché di una parte della refurtiva e, pertanto, riconosciuti quali autori del furto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook