Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
ATTIVITA' SOSPESA

Irregolarità e "grave pericolo per gli avventori", chiusa una nota discoteca di Milazzo

La polizia di Milazzo ha notificato oggi il decreto di sospensione dell’attività di trattenimenti danzanti a carico di una nota discoteca del capoluogo mamertino.

Il provvedimento è scaturito a seguito dei controlli amministrativi effettuati lo scorso 20 ottobre, quando sono state riscontrate irregolarità che creavano “grave e concreto pericolo per l’incolumità” degli avventori.

Nello specifico, la discoteca avrebbe dovuto ospitare 450 persone a fronte di un numero notevolmente superiore di presenti, 200 erano ospitate su due soppalchi che ne avrebbero potuto contenere 75.

Quanto accertato ha permesso, dunque, al questore di disporre la sospensione della relativa licenza, nonché la chiusura per 15 giorni del locale, con il preciso scopo di prevenire situazioni analoghe a quelle di cui sopra, pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook