Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL RICORSO

Capo d'Orlando, l'Ato sollecita il pagamento di bollette già pagate: class action dei cittadini

di

Una “class action” a difesa delle centinaia di cittadini dei Nebrodi, cui l’Ato in liquidazione chiede il pagamento di bollette dei rifiuti nonostante l’avessero già fatto o non ne avessero l’obbligo perché nel frattempo sarebbe intervenuta la prescrizione. Le bollette sarebbero quelle della Tia per il periodo che va dal 2008 al 2012 quando la società d’ambito chiuse battenti perché la Regione diede vita ai consorzi Aro.

Secondo un'interrogazione consiliare al sindaco del comune di Capo d’Orlando, Franco Ingrillì, la minoranza consiliare ha accertato che le raccomandate di richiesta effettuate dall’Ato ai cittadini dei trentatrè comuni di cui gestiva il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, sarebbero state ben 42.000 e di queste ben 5000 solo agli utenti di Capo d’Orlando. Orbene il consigliere Sandro Gazia ha reso noto che il gruppo sta valutando l’ipotesi di un ricorso collettivo (class action) e per questo sarebbero stati contattati un tributarista ed un legale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook