Martedì, 22 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LIDO DI CAMAIORE

Stroncato da un infarto, giovane ingegnere messinese muore a Lucca mentre gioca a calcetto

Giuseppe Sorrenti, Messina, Sicilia, Cronaca
I soccorsi in campo per il malore di Giuseppe Sorrenti

Un 29 enne messinese Giuseppe Sorrenti è morto ieri sera poco dopo le 21 stroncato da un infarto massivo a Lido di Camaiore (Lucca).

Il giovane ingegnere navale come tutti i giovedì era appena entrato in campo per la rituale partita di calcetto ma da subito ha accusato un forte dolore al petto, soccorso dagli amici è stato portato al bar della struttura in attesa del personale del 118 prontamente avvisato.

Giunti sul posto i sanitari decidevano di trasportarlo al pronto soccorso dell'ospedale Versilia di Camaiore. Qui nonostante una rianimazione avanzata dopo un'ora purtroppo ne è stato dichiarato il decesso.

Intanto prima al campo di calcetto e poi in ospedale si sono recati i carabinieri del posto per cercare di ricostruire i tragici momenti che hanno portato in giovane ingegnere messinese, tra l'altro figlio di un medico in servizio sulle ambulanze del locale 118, alla morte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook