Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
RIFIUTI

Discariche a cielo aperto, a Taormina bomba ecologica a Santa Venera

di

È ormai una lotta senza tregua tra il Comune di Taormina e gli “zozzoni” dell'area attorno al torrente Santa Venera, dove la casa municipale ha effettuato nei mesi recenti diversi interventi per tentare di ripulire la zona che viene puntualmente nuovamente trasformata in una discarica a cielo aperto.

Proprio a seguito di ulteriori attività di ripulitura effettuate in questi giorni, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, il Comune ha reso noto di aver rimosso circa 7 tonnellate di rifiuti che si trovavano sparsi a poca distanza dal Santa Venera, rappresentando anche una potenziale “bomba ecologica” in vista dell'ormai imminente ritorno delle piogge, un pericolo ambientale che, almeno in parte, è stato quindi mitigato a fronte della scelleratezza di chi sporca quell'area senza curarsi della gravità del proprio gesto.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook