Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ocean Viking, il medico Picozzi: "Migranti con segni di torture e violenza"
IMMIGRAZIONE

Ocean Viking, il medico Picozzi: "Migranti con segni di torture e violenza"

migranti, Ocean Viking, Luca Picozzi, Messina, Sicilia, Cronaca
Luca Picozzi

Mentre lo sbarco dei 182 migranti dalla ong Ocean Viking è ormai nella fase conclusiva, è Luca Pigozzi, medico a bordo di Medici senza frontiere, a rilasciare le prime dichiarazioni: “Le condizioni di salute di tutti sono stabili. Abbiamo segnalato alcuni casi per ulteriori accertamenti, sono soprattutto ustioni dovute al contatto con benzina e acqua marina sul gommone, segni di torture e di violenze sessuali”.

Le nazionalità prevalenti sono sudanese, ivoriana, senegalese, gambiana, nordafricana.

“Quando ieri è stata comunicata la notizia che saremmo sbarcati a Messina c’è stato grande sollievo, una festa spontanea. L’accordo di ieri a Malta? È un primo passo, ma ci conforta anche l’aver trovato un porto sicuro per due volte in pochi giorni in Italia. Parliamo di persone, non di numeri. Per diversi giorni abbiamo avuto modo di farci raccontare le loro storie, la maggior parte è stata imprigionata, in tanti hanno subito abusi, torture, donne violenze sessuali”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook