Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL BLITZ

Giardini Naxos, il latitante arrestato mentre tentava la fuga: il retroscena della cattura

di

«Ok, ok mi arrendo, non fate casino, c'è il bambino». Così si è arreso il broker della 'ndrangheta, Francesco Riitano, alias “Cicciariello Andreacchio”, 37 anni, elemento di spicco della temibile cosca Gallace di Guardavalle, arrestato mercoledì scorso a Giardini Naxos dai Carabinieri del Ros entrati in azione con i militari dei comandi provinciali di Catanzaro e Messina, ed in particolare con i colleghi di Taormina.

Il blitz che ha posto fine alla latitanza di Riitano è iniziato alle 20.25. Da qualche giorno i carabinieri braccavano il latitante calabrese, dopo averlo localizzato in vacanza a Giardini Naxos. Alloggiava in Via Iannuzzo 4.

I militari dell'Arma, a conclusione delle attività di osservazione e pedinamento, hanno circondato la sera del 21 agosto la palazzina ubicata nella zona di Recanati. Poi sono entrati in azione.

Dall'edizione di Messina della Gazzetta del Sud

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook