Domenica, 09 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, atti sul dissesto dell’Atm in Procura: "Occulte dinamiche che hanno distrutto l'azienda"
LA RELAZIONE

Messina, atti sul dissesto dell’Atm in Procura: "Occulte dinamiche che hanno distrutto l'azienda"

di
atm messina, m5s, Antonella Russo, Cateno De Luca, Giuseppe Fusco, Pietro Picciolo, Messina, Sicilia, Cronaca
Atm Messina

Verrà trasmessa alla Procura la relazione a firma del commissario liquidatore Pietro Picciolo sulle cause del dissesto finanziario dell'Atm, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico messinese.

In una quarantina di pagine - riporta la Gazzetta del Sud in edicola -, il cui contenuto è stato illustrato per sommi capi ieri mattina in commissione Bilancio, si palesa in sostanza la necessità di procedere con la liquidazione della società anche per chiarire, come si legge nelle conclusioni della relazione, «le occulte dinamiche che hanno distrutto un'azienda per interessi che certamente non sono quelli che la legge tutela».

Ad inizio seduta era stato il sindaco Cateno De Luca, che subito dopo ha abbandonato i lavori, a chiedere che la commissione trasmettesse l'atto alla Procura, un invito che, diversi esponenti del civico consesso, tra cui Antonella Russo del Pd e Giuseppe Fusco dei Cinque Stelle, hanno rispedito al mittente precisando: «Non siamo dei passacarte e se il sindaco ravvisa motivi per cui presentare esposti, può farlo autonomamente».

Durante il corso dei lavori, però, sono stati due gli argomenti su cui gli esponenti del Pd Antonella Russo e Felice Calabrò hanno chiesto conto e ragione: il motivo per cui il sindaco ha fatto passare ben 8 mesi prima di nominare la commissione di liquidazione; la presunta incompatibilità di due dei componenti della commissione di liquidatori. Intanto, ieri in Consiglio, è stato approvato il conto consuntivo 2018, con i voti favorevoli del Centrodestra e l’asse contrario 5Stelle-Pd.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook