Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

In coma dopo una lite a Santa Teresa di Riva, arrestato l'aggressore

rissa, santa teresa di riva, Francesco Saporito, Gianluca Trimarchi, Messina, Sicilia, Cronaca
Francesco Saporito, accusato di aver colpito con un pugno Gianluca Trimarchi

È stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Messina Francesco Saporito, il 30enne accusato di aver colpito con un pugno in un parcheggio all’esterno di una discoteca di Santa Teresa di Riva il giovane Gianluca Trimarchi, il ventisettenne originario di Forza d’Agro ricoverato al Policlinico in gravissime condizioni dopo aver riportato una forte emorragia cerebrale

L'episodio risale allo scorso 23 luglio, quando Gianluca Trimarchi è stato aggredito nei pressi della struttura balneare “Mammamia Beach”. Le indagini hanno consentito di ricostruire la dinamica di quanto accaduto, accertando le responsabilità di Saporito e appurando che il colpo, per la forza con cui è stato impresso, è stato sferrato da un soggetto in possesso di conoscenza e pratica delle arti marziali. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Messina Gazzi.

Il 27enne di Forza d'Agrò intanto è stato sottoposto a un delicato intervento: oltre alla frattura dello zigomo della mascella ha riportato lo sfondamento di un timpano. Le sue condizioni restano gravissime, è ancora in coma e sembra aver subito danni cerebrali rilevanti: lotta tra la vita e la morte nel Reparto di Rianimazione del Policlinico Gaetano Martino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook