Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
OPERAZIONE "TUNNEL"

Messina, droga dai Balcani a Mangialupi: dieci indagati fanno scena muta

di
mangialupi, messina, operazione antidroga, stupefacenti, traffico di droga, Antonino Ieni, Rito Mecaj, Messina, Sicilia, Cronaca
Operazione Tunnel

Hanno fatto quasi tutti scena muta gli indagati nell'ambito dell'operazione antidroga della polizia battezzata “Tunnel” che, venerdì mattina, ha portato all'esecuzione di 12 ordinanze di custodia in carcere nei confronti di esponenti di spicco e fiancheggiatori appartenenti ad una cellula criminale dedita al traffico di droga, radicata nel rione di Mangialupi, a Messina. Tutti tranne l'albanese Rito Mecaj, che nel corso del faccia a faccia di ieri, ha esposto la sua versione dei fatti e si è detto estraneo alle accuse mosse dalla Procura.

Molto meno è durato l'interrogatorio di garanzia degli altri 10 arrestati, visto che hanno scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Anche Antonino Ieni, detenuto nella casa circondariale di Barcellona, è rimasto in silenzio. Quanto alla posizione dell'albanese Mecaj, stando alle indagini effettuate dalla Squadra mobile, avrebbe partecipato in maniera «fattiva e consapevole» all'associazione finalizzata al traffico di stupefacenti.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook