Lunedì, 22 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
L'APPELLO

Magistratura, il presidente Anm di Messina: «Momento difficile, non disertiamo le assemblee»

Un appello ai colleghi a partecipare all'attività di rappresentanza, nonostante le devastanti ripercussioni del caso Csm-Palamara per la credibilità dei magistrati. È quello che lancia con una nota l'attuale presidenze della giunta distrettuale dell'Anm di Messina, il giudice Maria Militello.

«Il 5 luglio scorso - scrive la Militello sulla Gazzetta del Sud in edicola -, si è tenuta l'assemblea sezionale dell'Anm per promuovere l'individuazione dei candidati a livello locale per le elezioni suppletive del Csm, che si terranno il 6 e il 7 ottobre 2019, in adesione al deliberato del Comitato direttivo centrale, così da rendere più autentica e democratica la partecipazione di ciascun magistrato nella scelta dei propri rappresentanti».

«La presenza all'assemblea di soli quindici magistrati - prosegue il giudice -, appena un decimo dei magistrati dei distretto, ha consentito solo di costituire una valida assemblea, ma non ha permesso di individuare un nome da proporre alle prossime elezioni perché solo la forza di un'assemblea partecipata avrebbe consentito di individuare un candidato, sganciato dalle correnti, sostenuto da tutti i magistrati del distretto».

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook