Giovedì, 18 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Spinge il padre e gli rompe una caviglia, arrestato pregiudicato a Messina

Un ragazzo di 22 anni, che ieri al culmine di una accesa lite con il padre lo ha aggredito causandogli una frattura alla caviglia, è stato arrestato a Messina dalla polizia. Il giovane, pregiudicato e sottoposto agli arresti domiciliari, ieri sera è andato a casa del genitore, dove durante la lite ha spintonato il padre, che è finito contro un mobile cadendo rovinosamente a terra.

Medicato in ospedale, l’uomo, di 50 anni, è stato ricoverato con una prognosi di 30 giorni. Il figlio ha invece riportato lievi escoriazioni alla mano procuratesi verosimilmente nel tentativo di disarmare il padre che brandiva un coltello da cucina. Il ventiduenne è accusato di lesioni personali ed evasione dagli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook