Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL DATO

Porti più inquinati d'Europa, nella classifica c'è anche Messina

di

Nella classifica europea delle città di porto più inquinate dalle emissioni delle navi da crociera, Messina si colloca al trentaseiesimo posto. È un dato preoccupante anche se non come quello di Venezia (terza in graduatoria, immediatamente dietro Barcelona e Palma di Maiorca), o di Civitavecchia (quarta), di Napoli (12°), Genova (13°), La Spezia (18°) e Savona (20°).

Il report di Transport&Environment, presentato nei giorni scorsi e pubblicato sulla Gazzetta del Sud in edicola, ha disegnato un quadro fosco con cifre spaventose: 62mila tonnellate di ossidi di zolfo, 155 mila tonnellate di ossidi di azoto, 10 mila tonnellate di polveri sottili e più di 10 tonnellate di Co2 sparse nell'aria delle città che accolgono i “grattacieli del mare”. Sostanze nocive che, secondo lo studio redatto dall'associazione, sono state rilasciate «da 203 navi da crociera mentre si spostavano per i mari europei nel 2017, emettendo circa 20 volte più ossidi di zolfo (SOx) dei 260 milioni di automobili circolanti nell'Ue».

E le compagnie che emetterebbero la maggiore quantità di inquinanti sarebbero «Costa Crociere e Msc Crociere». L'Italia sarebbe, assieme alla Spagna, il Paese europeo più colpito dalle emissioni delle grandi navi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook