Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PROGRAMMAZIONE CONGELATA

Milazzo, il Piano del demanio marittimo nel pantano degli uffici regionali

Piano delle aree demaniali di Milazzo: si cerca di accelerare per evitare che anche il progetto dell'ecoporto possa alla fine diventare l'ennesima occasione perduta.

L'Amministrazione ha avviato una interlocuzione con gli uffici dell'assessorato al Territorio ed ambiente per ricevere il parere di competenza necessario a proseguire l'iter che dovrà portare all'attuazione di tale importante strumento di programmazione degli interventi nelle aree di pertinenza del Demanio marittimo.

L'assessore al Territorio ed ambiente Giuseppe Crisafulli nei prossimi giorni sarà a Palermo per chiedere la ragione per la quale sono già scaduti anche i 90 giorni previsti dalla normativa dalla trasmissione - avvenuta lo scorso 7 dicembre - della delibera approvata a sua volta dalla Giunta a settembre. E ciò anche alla luce che altri strumenti di pianificazione che riguardano questa provincia, l'ultimo è stato quello di Venetico, sono stati esitati.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook