Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA NOVITA'

Rivoluzione al Comune di Messina, dal 6 giugno certificati anche via web

di
certificati digitali, comune di messina, Messina, Sicilia, Cronaca
La sede del dipartimento Tributi di Messina

Il servizio scatterà dal 6 giugno e renderà meno stressante dover ottenere da Palazzo Zanca diversi documenti anagrafici. Addio alle file per cercare un posto con l'auto, alle attese allo sportello, per avere un certificato. E i dipendenti comunali avranno più tempo per fare altro. Non saranno solo i cittadini di Messina a poter avere copia del documento che si trova all'Ufficio anagrafe, ma anche i professionisti risparmieranno tanto tempo per recuperare attestati che consentono di chiudere pratiche conto terzi.

Da giovedì 6 giugno, i messinesi potranno accedere al sistema per il rilascio di documenti digitali, attraverso il sito di Palazzo Zanca, www.comunemessina.gov.it, dove troveranno una sezione “Certificati online”. Lì dovranno registrarsi e poi iniziare la richiesta dei certificati, come quello di residenza o lo stato di famiglia.

L'autenticazione, in un primo step, avverrà attraverso una password rilasciata al singolo cittadino che ne fa richiesta, in una qualsiasi Circoscrizione o allo sportello dell'Urp del Comune. La password rilasciata dovrà poi essere modificata al primo accesso. In una fase successiva, l'accreditamento avverrà attraverso lo Spid, il Sistema pubblico di identità digitale della pubblica amministrazione, con il quale piano piano gli italiani stanno prendendo confidenza per la gestione della loro posizione digitale, in particolar modo in Inps e Asp.

Una volta inserita la password, nel computer si aprirà una pagina differente a seconda se si è “singolo cittadino” o “soggetto a servizio di terzi”, cioè i professionisti. I singoli cittadini potranno certificare soltanto per se stessi e per i componenti del proprio nucleo familiare.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Messina in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook