Lunedì, 17 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo

Differenziata a Messina, aggiudicato l'appalto per i nuovi mezzi

di

In due giorni, due gare da oltre 10 milioni di euro per apparecchiare la tavola della raccolta differenziata. La Messina Servizi ha prima comprato il materiale da distribuire ai messinesi e subito dopo ha scelto chi dovrà noleggiare i mezzi per raccogliere i rifiuti che si dovranno lasciare ogni mattina davanti casa.

Due gare d'appalto, un solo vincitore. Già, perché anche nel caso dei camion da affittare per il porta a porta, la commissione ha “scelto” la Tech Servizi. Un doppio incarico che non deve sorprendere se si considera che l'azienda di Floridia è un colosso dell'intero meridione con il suo parco di 4000 mezzi, quasi 25 milioni di fatturato, la gestione diretta del ciclo di rifiuti in decine di Comuni siciliani (fra cui Milazzo per 32 milioni in sette anni) e la fornitura di materiale e macchine a Palermo, Catania e Trapani.

L'azienda di Floridia, per i noleggi dei mezzi, ha offerto, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, un ribasso di poco superiore al 12 % che in un appalto da oltre 5 milioni di euro vale oltre mezzo milione, 4.573.144 per l'esattezza. Ha battuto la serrata concorrenza dei lombardi della Vrent in compagnia della Inco che si sono fermati al 2,18%, senza recuperare con l'offerta tecnica.

L'aggiudicazione, come quella per le 350.000 unità di materiale di vario genere per la fornitura alle famiglie dei messinesi e ai condomini, è ancora provvisoria, e diverrà definitiva dopo le verifiche amministrative di prammatica e al netto di eventuali ricorsi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook