Martedì, 18 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROVVEDIMENTO

Comune di Mistretta sciolto per mafia, si è insediata la commissione prefettizia

comune di mistretta, mafia, Messina, Sicilia, Cronaca
Mistretta

Insediati questa mattina al Comune di Mistretta i commissari prefettizi nominati dal prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi, a seguito della deliberazione del Consiglio dei ministri del 26 marzo che ha disposto lo scioglimento di quel Consiglio comunale.

Il provvedimento dispone la sospensione del sindaco, della Giunta e del Consiglio comunale di Mistretta in attesa del Decreto del Presidente della Repubblica con cui sarà formalizzato lo scioglimento dell’assemblea. La provvisoria gestione dell’ente comunale è stata affidata al viceprefetto Antonino Oddo, al viceprefetto aggiunto Santo Lapunzina e al funzionario economico-finanziario Claudia Poletti, cui sono attribuiti i poteri spettanti agli organi dell’amministrazione di Mistretta.

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Matteo Salvini, aveva valutato «forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell’azione amministrativa», assumendo la stessa decisione anche per il Comune di San Cataldo (Caltanissetta) e affidandone la gestione a una commissione straordinaria per un periodo di diciotto mesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook