Domenica, 24 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
HASHISH E MARIJUANA

Taormina, droga tra le pizze: arrestato imprenditore

di
arrestato imprenditore, droga tra le pizze, hashish e marijuana, Messina, Sicilia, Cronaca
Droga Messina

I carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestato, in flagranza di reato, l'imprenditore trentaquattrenne Samuel Ranieri, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ad operare sono stati i militari dell'Aliquota Operativa che, da giorni, seguivano i movimenti sospetti che avvenivano nei pressi della sua attività commerciale (una pizzeria), ritenendo che lo stesso potesse detenere sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, ed hanno proceduto alla perquisizione del suo negozio. Le ricerche hanno ben presto permesso di rinvenire nel retro del locale, all'interno di un cassetto, una dose di cocaina, un bilancino di precisione ed un astuccio portaocchiali contenente hashish per un peso di circa 15 grammi e la somma in contanti di 150 euro in banconote di vario taglio.

Inoltre, in un vano ricavato in una parete in cartongesso, sono stati trovati circa 25 grammi di marjuana. La perquisizione è stata estesa anche al domicilio dell'uomo, dove sono stati ritrovati ulteriori 5 grammi di hashish.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook