Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA FIACCOLATA

Messina: una marcia silenziosa per Alessandra, vittima di femminicidio

Una marcia silenziosa per le vie del centro, con partenza alle 19,30 da piazza Antonello. Una chiamata a raccolta di «tutte le donne e tutti gli uomini di Messina che chiedono con forza alle istituzioni e a chi deve tutelare sull'incolumità delle persone, una maggiore protezione per le donne vittime di violenza».

Il Cedav lancia l'iniziativa odierna in segno di solidarietà verso la famiglia di Alessandra.

Omicidio a Santa Lucia Sopra Contesse a Messina - Foto

«La barbarie l'ha colpita - si legge in una nota del Centro donne antiviolenza -, la barbarie di un uomo che le era vicino, che lei pensava l'amasse. Basta con questo sterminio. Ancora una volta un'altra donna uccisa per mano di colui che diceva di amarla. L'efferatezza con la quale "Ale" è stata spazzata via ci lascia sgomenti e in uno stato di prostrazione e di rabbia. Quante altre vittime ci dovranno essere prima che si scuotano le coscienze, prima di acquisire la consapevolezza che la violenza maschile sulle donne è la drammatica sciagura della nostra epoca?».

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Messina in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook