Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incastrato dall'impronta, arrestato rapinatore di una stazione di servizio a Messina
POLIZIA

Incastrato dall'impronta, arrestato rapinatore di una stazione di servizio a Messina

di
arrestato, impronta, rapina tabaccheria messina, marco arena, Messina, Sicilia, Cronaca
Ieri, le Volanti hanno eseguito l’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip del Tribunale.

Assicurato alla giustizia Marco Arena, 33 anni, messinese, ritenuto il responsabile della rapina commessa in concorso con altro individuo, allo stato ignoto, lo scorso 17 novembre ai danni dell'area di servizio Bossa in via Adolfo Celi.

I due avevano fatto irruzione nell’esercizio commerciale e mentre il complice minacciava il dipendente con una pistola semiautomatica, il trentatreenne scavalcava il bancone e apriva il cassetto a colpi di mazzuola, impossessandosi di 3475 euro. Quindi la fuga a bordo di uno scooter rubato e poi abbandonato nei pressi della tabaccheria presa di mira.

Ad incastrare il trentatreenne le immagini di videosorveglianza che lo hanno mostrato mentre saltava dietro il bancone e si appoggiava con la mano nuda ad una vetrata. L’impronta rilevata e il rapido e capillare lavoro della Scientifica hanno permesso di risalire all’identità del rapinatore.

Ieri, le Volanti hanno eseguito l’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip del Tribunale. Proseguono, intanto, le indagini per risalire all’identità dell’altro rapinatore.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook