Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CIRCOSTANZE SOSPETTE

Sant'Agata: un anno fa la morte di Tiziano e Rino, gli agenti schierati contro la "mafia dei pascoli"

di
mafia dei pascoli, morte poliziotti, sant'agata, Rino Todaro, Tiziano Granata, Messina, Sicilia, Cronaca
Questa mattina al Castello Gallego, alla presenza dei familiari e di numerosi colleghi, è stato tributato l’omaggio a Tiziano Granata e Rino Todaro

Grande commozione questa mattina a Sant’Agata Militello nel primo anniversario della morte di Tiziano Granata e Rino Todaro, i due poliziotti del commissariato di Sant’Agata Militello morti esattamente il 1 e 2 marzo dello scorso anno a ventiquattro ore di distanza l’uno dall’altro in circostanze tanto fulminee quanto agghiaccianti per la loro drammatica concomitanza.

Entrambi, rispettivamente di 40 e 47 anni, erano punti di forza della task force creata dall’allora dirigente del commissariato Daniele Manganaro, specializzata nella lotta ai reati ambientali ed alla mafia dei pascoli. Questa mattina al Castello Gallego, alla presenza dei familiari e di numerosi colleghi, è stato tributato l’omaggio a Tiziano Granata e Rino Todaro, il cui ricordo è sempre vivo nella comunità santagatese e di tutto il comprensorio nebroideo per quanto hanno dato sia sotto il profilo professionale ma soprattutto umano. Alle famiglie sono stati quindi consegnati due attestati da parte del movimento “Nuova Presenza – Circolo Giorgio La Pira” di Messina che ha attribuito alla memoria dei due poliziotti il premio “Alata Solertia”.

È stata quindi celebrata una Santa Messa di suffragio presso la Chiesa del Castello Gallego, officiata dal cappellano della questura Don Giovanni Ferrari, alla presenza del vicario del Questore di Messina Nicola Spampinato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook