Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Patto per la Falce di Messina, ieri nuovo vertice all'Autorità portuale per la riqualificazione
BONIFICHE

Patto per la Falce di Messina, ieri nuovo vertice all'Autorità portuale per la riqualificazione

di
messina, patto per la falce, zona falcata, Messina, Sicilia, Cronaca
La zona Falcata, uno dei luoghi più belli e abbandonati di Messina

Riprendere in mano il filo interrotto, riattualizzare il Patto per la Falce, ma stavolta con idee chiare, competenze e ruoli ben distribuiti, risorse disponibili e progetti in itinere. Se siamo davanti a una vera svolta, lo sapremo solo nei prossimi mesi, ma intanto quello compiuto ieri, nella sede dell’Autorità portuale, è un importante passo avanti rispetto agli ultimi anni.

Il commissario dell’Authority e il soprintendente ai Beni culturali, con il supporto essenziale del Comune di Messina e dell’Università, hanno concordato strategie e azioni, consentendo di fatto la ripresa in grande stile del piano di caratterizzazione della Zona falcata. È come un mosaico dove tutte le tessere devono incastrarsi perfettamente.

Prima occorre capire – è incredibile che lo si faccia solo ora dopo decenni, ma meglio tardi che mai – l’effettivo stato d’inquinamento del litorale e del sottosuolo, poi sarà la volta dei piani di bonifica e risanamento ambientale e, nello stesso tempo, si potrà finalmente mettere mano all’unico vero progetto attualmente esistente per la Falce, cioè il recupero della Real Cittadella.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Messina in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook