Domenica, 21 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Nascondeva armi e droga in casa a Messina, condannato a otto anni

di
armi e droga messina, armi in casa a messina, condanna messina droga e armi, Vincenzo Costantino, Messina, Sicilia, Cronaca
L'arsenale sequestrato all'uomo

Otto anni di reclusione col rito abbreviato. Mano pesante del giudice Maria Militello nei confronti di Vincenzo Costantino, messinese di 45 anni, imputato di detenzione di droga ai fini di spaccio e di armi e ricettazione.

Il gup gli ha poi inflitto una multa di 12mila euro. Inoltre, stabilita l’interdizione dai pubblici uffici per la durata di cinque anni. Costantino è difeso dagli avvocati Giuseppe Bonavita e Salvatore Silvestro.

Gli episodi contestati, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, si riferiscono al 16 maggio scorso, quando i carabinieri di Gazzi, nel corso di un’attività di prevenzione del traffico di droga, hanno effettuato una perquisizione nella sua abitazione, a Santa Lucia sopra Contesse.

Tra le mura domestiche, i militari hanno rinvenuto una cassetta di sicurezza contenente 10mila euro, suddivisi in banconote da 50 euro, di cui Costantino non ha saputo giustificare la provenienza, in seguito sono state trovate le armi e la droga.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook